maxmex Strano gioco

0:005:27

MaxMex

Songs written and performed by Maxmex @ 2012 STRANO GIOCO (Massimo Messina) Per non pensare più, ti prendo come sei, anche se una gemma non sei. Mi vesto come vuoi, tu non cambiare mai. Dentro di me, tutto quello che fai mi sconvolge perché dà la scossa e lo sai ma, fuori di me, è una ferita che brucia ormai. Per non soffrire più, ti voglio come sei, un orizzonte in più negli sguardi miei. Come una stella mi indichi la via, stringo la mano ma non è la tua, io che volevo solo un po’ di tè, bevo un caffè. Che strano gioco che fai… mi piace molto, lo sai… Per non pregare Dio, ho camminato nell'abisso tuo e adesso bruciano in me tutti i demoni tuoi, ma l’inferno non è così male, lo sai? Memoria ed oblio in me si confondono ormai.

0 Comments