Maxmex Le ombre

0:004:12

MaxMex

Written and Performed by MaxMex Le ombre (Massimo Messina) Come le ombre si impadroniscono di tutti i muri, dei portoni e delle strade, come le luci impallidiscono, nervosi vetri che cominciano a tremare ed i tetti delle case quasi si abbassano. Sviene la pioggia, i rami si abbracciano, il buio è fermo come una statua di sale e le fontane scosse balbettano, stelle insicure ammassate come lacrime in un cielo senza pace che si rigira ma non riesce più a dormire. L’ansia del tempo che non vede più l’ora, tarda la fretta, frena l’anticipo. Fuma guardinga dietro l’angolo l’alba, fari vili si nascondono tra viali che scappano.

0 Comments